Analizzando… Deborah

Analizzando… Deborah
27 Luglio 2015 synesia
FONETICA: COME SUONA IL NOME DEBORAH?
Il nome [dé-bo-ra] è un trisillabo la cui melodia è caratterizzata in italiano da un ritmo forte ed incisivo, segnato dalla consonante dentale [d] iniziale e dall’accento tonico sulla terz’ultima sillaba. Un nome cosiddetto sdrucciolo che presenta un insieme consonantico [dbr] stabile e potente. La labiale [b] prolunga il suono e lo addolcisce leggermente, mentre la [r] torna ad esprimere solidità e carattere. La [h] finale è muta e non influisce sulla percezione fonetica globale. L’espressione vocalica del nome [eoa] presenta una grande varietà: la [o] e la [a] hanno una sonorità piena e aperta ed emanano autorevolezza, importanza ed eccellenza, mentre la [e] risulta più dinamica e leggera.

MORFOLOGIA: COM’È FORMATO IL NOME DEBORAH?

Deborah è un nome proprio di donna derivante dall’ebraicodvora’ che significa ape. L’insetto venne utilizzato perché simboleggiava allora la donna perfetta, operosa, coraggiosa, fertile. Nell’Antico Testamento, Deborah si riferisce alla profetessa che promosse la sollevazione del popolo ebraico contro il re di Asor. Il nome viene adattato in greco e latino come Debbora, per approdare all’italiano Debora, ma rimane presente in numerose lingue in versione ‘Deborah’. Moltissimi sono gli altri derivati di questo nome tra cui Debbie, Debby, Debir, o Debra.

 

SEMANTICA: COSA SIGNIFICA IL NOME DEBORAH?
Partendo dal significato di Ape per arrivare all’azienda multinazionale italiana di oggi, il significato complessivo del brand name Deborah è ricco di molti messaggi: l’ape è un insetto indispensabile all’equilibrio dell’ecosistema del pianeta e produce il miele, alimento ricercato e salutare.
Da una parte il significato letterale del nome rimanda al piccolo e al dolce, dall’altra il personaggio della storia ebraica che identifica richiama una personalità forte e un temperamento deciso. Dolcezza e determinazione sono quindi altri significati espressi da questo nome, le cui versioni commerciali sono due: la prima identifica il brand ed è Deborah Milano, nella quale l’accostamento del nome proprio ‘Milano’, città famosa per la moda, conferisce modernità e freschezza al brand name.
La seconda è Deborah Group, una versione più internazionale con l’utilizzo del sostantivo inglese ‘group’, che esprime il lato corporate e multinazionale dell’azienda. Il gruppo possiede anche il brand ‘Debby’, classico diminutivo delle persone che portano il nome Deborah.Il marchio Deborah nasce nel 1962 dall’intuizione della famiglia Bonetti che già dai primissimi anni del ‘900 si dedicava alla produzione di prodotti farmaceutico-sanitari. Negli anni ‘60 il brand name Deborah si sposava perfettamente con le necessità dell’azienda: è infatti un nome giovane e fresco che all’epoca identificava anche molte attrici e icone di successo come Deborah Kerr.
Deborah viene lanciato negli anni del boom economico per intercettare i nuovi bisogni delle giovani donne, proponendo un prodotto di qualità a prezzi accessibili. Tuttora Deborah è sinonimo di successo imprenditoriale all’italiana, e anche di democratizzazione dell’estetica in tutta le sue accezioni. 

Sito Webwww.deborahmilano.com

* Scritto da Béatrice Ferrari per Bugnion S.p.A
Per l’articolo completo con l’analisi dell’approccio legale clicca qui 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*