QUTWEET FENDI: un simpatico brand name per la colorata capsule collection firmata Fendi

QUTWEET FENDI: un simpatico brand name per la colorata capsule collection firmata Fendi
10 Febbraio 2015 synesia

Il nome #madeinsynesia nasce per identificare una nuova collezione di borse e accessori fashion e lussuosi

FONETICA: COME SUONA IL NOME QUTWEET?
Il nome QUTWEET [ku-tuit] è un bisillabo dal ritmo tronco perché accentato sull’ultima sillaba pronunciata [tuit]. La prima sillaba [ku] presenta una sonorità secca e sorda che esprime forza e stabilità. La seconda sillaba è invece veloce e dinamica perché dominata dal suono acuta [i] combinato alla doppia presenza speculare della [t] fissa e stabile che evoca sicurezza. Nel complesso la melodia del nome Qutweet risulta imponente, ironica ed allegra.

MORFOLOGIA: COM’È FORMATO IL NOME QUTWEET?
Il nome Qutweet è un neologismo nato dalla fusione delle due parole inglesi ‘Cute’ e ‘Tweet’ . È emerso da un iter creativo che ha visto diverse fasi di alterazione: le due parole si sono unite in ‘cuttweet’, per poi essere semplificate in ‘cutweet’ fino ad diventare il più particolare finalista Qutweet. ‘Cute’ è un aggettivo di lingua inglese che significa abile, bello, carino, grazioso ed intelligente. L’origine della parola inglese si ritrova nel 18° secolo e deriva dall’aggettivo inglese ‘acute’ ossia intelligente e perspicace, derivato a sua volta dal latino ‘Acutus’, aguzzo e pungente e in senso metaforico ingegnoso. ‘Tweet’ è sia verbo che sostantivo e significa cinguettio o cinguettare. L’origine della parola ‘Tweet’ risale alla metà del 19° secolo con il significato di ‘imitative’ ossia imitativo, qualcosa che ne imita un’altra.

SEMANTICA: COSA SIGNIFICA IL NOME QUTWEET?
Il neologismo si distingue per la sua originalità e la sua unicità: può rimandare al nome di un personaggio o a un luogo esotico e tropicale. Qutweet significa cinguettio dolce, suono delizioso. L’aggettivo ‘cute’ rimanda ad un mondo femminile e delicato, mentre il ‘tweet’ rimanda agli uccellini, alla natura, ad un mondo di libertà e spensieratezza. Il nome Qutweet nasce per identificare una Capsule Collection di Fendi, edizione limitata di borse icona, accessori e Bag Bugs dai colori sgargianti e dalle forme geometriche esotiche e originali.

SINTESI DI MARKETING: PERCHÉ QUTWEET È UN NOME ADEGUATO?
Unicità, Sofisticatezza, Allegria e Natura sono i valori appartenenti a questa collection di Fendi. I primi due sono espressi dall’iniziale insolita del prefisso ‘Qu-‘ dove sembra mancare la seconda vocale. L’Allegria è invece trasmessa dalla sonorità brillante ed onomatopeica del suffisso -tweet mentre il significato del nome rimanda alla Natura. Il payoff che accompagna la comunicazione del nome: ‘A cute tweet’ altro non è che la descrizione esplicita del nome.

Oltre a QuTweet nascono anche i nuovi nomi della famiglia Bag Bugs Fendi

COOLIBRÌ [ku-li-brì] è un trisillabo dal ritmo tronco e dalla melodia decisa e vibrante. Il complesso consonantico [klbr] alterna suoni forti e decisi, [kb] a suoni veloci e dinamici [lr], mentre il complesso vocalico [ui] esprime piccolezza alternando la gravità del suono [u] alla leggerezza della [i]. Il nome è un neologismo che deriva dalla fusione di due parole, l’espressione inglese ‘cool’ che sta per fantastico, mitico e il nome proprio di animale Colibrì, un uccello dai colori sgargianti e brillanti.

BIRGAMI [bir-ga-mi] è un trisillabo dal ritmo piano dal suono deciso. Le consonanti [brg] presentano una sonorità forte, secca e decisa smorzata dalla [m] morbida, calda ed accogliente. Le vocali [iai] alternano la melodia acuta e pungente della [i] con quella aperta e piena della [a]. Il neologismo Birgami nasce dalla fusione del sostantivo inglese ‘bird’ uccello e del sostantivo di origine giapponese ‘origami’ dove ‘ori’ significa piegare e ‘kami’ carta, gli origami rimandano ad un mondo di fantasia, allegria giocosità, ma anche di delicatezza e precisione.

COUCOU [ku-kù] è un bisillabo dal ritmo tronco. È composto da due sillabe ripetute dove la consonante [k] decisa, acuta e tagliente è smorzata dalla [u] che rimanda ai concetti di piccolo ed affusolato. Coucou è un nome proprio di lingua francese che sta per Cucù in italiano, troncamento del sostantivo Cuculo. Il Cuculo è un uccello il cui nome è onomatopeico del suo verso. La parola Coucou è anche l’equivalente francese di ‘ciao’, e viene utilizzata per salutare in modo amichevole, allegro e scherzoso. In italiano invece ‘fare Cucù’ è un modo simpatico per interagire con i bambini nascondendosi il viso tra le mani e scoprendolo all’improvviso come i vecchi orologi da parete da cui usciva un finto Cuculo a scandire le ore.

SOFTWEET [sof-tuit] è un bisillabo dal ritmo piano e scandito. Le consonanti iniziali [sf] fluttuanti e leggere vengono smorzate dalla solidità e potenza della doppia [t] che abbraccia la seconda sillaba. Come nel caso di QuTweet, il nome nasce dalla fusione delle due parole inglesi ‘soft’ e ‘tweet’. Soft è un aggettivo che significa morbido, soffice e delicato.

L’insieme di questi nomi ben si adegua all’obiettivo di comunicazione stabilito per il brand naming della collection perché richiamano la sofisticatezza e l’unicità della linea senza dimenticare dell’aspetto naturale ed ‘animale’ dei piccoli personaggi della famiglia dei Bag Bugs di Fendi.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*