STAMPA - Risultati della ricerca:

2017/02 Bar, ristoranti, bistrot … Scegliere il nome migliore per un locale

Il magazine Mixer, mensile dedicato ai professionisti del mondo Horeca, invita i lettori a una riflessione sui nomi dei locali. Con l’aiuto di Béatrice Ferrari, l’articolo rintraccia le regole e le tendenze capaci di orientare chi è in cerca di un nome giusto, efficace e duraturo. Dai nomi che integrano il n° della strada in cui si trova il locale come il famoso CORSO COMO 10, a quelli che valorizzano una persona come CARA PINA, dalle semplici parole di dizionario come BUBBLES (sostantivo inglese) o RIMANI (verbo coniugato italiano) a combinazioni esplicite come BIANCOLATTE, le tendenze e gli spunti sono numerosi… Con alcune strategie fondamentali da non sottovalutare però!
Mixer Planet 2017-293

 Leggi l'articolo

2015/12 Ecco gli ingredienti per la creazione di un brand name giusto

In questa nuova intervista rilasciata da Béatrice Ferrari al magazine online di inJob, vengono svelati alcuni segreti della sua specialità di brand naming: citando piccoli nomi diventati grandi quali Nike, Blablacar, Virgin o Moleskine l'esperta invita a riflettere sulle caratteristiche di un nome giusto, ovvero un nome che ‘funzioni' e non solo un nome che 'piaccia’.
Dal riconoscere il compito strategico del nome, al percorrere i 4 passi della metodologia D.E.S.C. per la sua identificazione, Béatrice Ferrari fa capire quanto sia importante orientare il processo creativo verso l'ideazione di un nome distintivo - e non descrittivo - per consentire la costruzione di un brand capace di capitalizzare al meglio il valore nel corso degli anni.

‘Come trovare il nome di un nuovo prodotto?’ Leggi l’intervista.

2010/10 “Col brand le imprese vendono un mondo”

Giandomenico Spinelli intervista Béatrice Ferrari a proposito dell’ultima classifica “BEST GLOBAL BRANDS 2010” pubblicata quest’anno da Interbrand. Quali opinioni sull’andamento? Chi sale nel ranking, chi scende, chi esce e perchè? Béatrice Ferrari parla anche della sua esperienza personale di Brand Naming Expert.
La Gazzetta dell’economia

2009/07 Intervista di Helga Ogliari a Béatrice Ferrari

Helga Ogliari, creatrice del sito La mia carriera.it, intervista di persona Béatrice Ferrari. Cosa significa la disciplina del Brand Naming? Cosa rende un brand di successo? Come si sviluppa l’ attività di consulenza di Synesia? Quali sono le regole per la creazione del nome, per creare un nome di successo? Quali sono le possibilità di azione di un libero professionista che voglia creare una sua realtà? Qual è la storia di Béatrice Ferrari e com’è diventata una figura di spicco in Italia come Brand Naming Expert? Raccontare le marche attraverso il nome è anche l’obiettivo del libro “Brand Name Stories“, opera pubblicata da Béatrice Ferrari e Linda Liguori. Un esempio è la nascita del brand YAHOO!, il cui significato non è assolutamente ovvio come sembra… Scoprite nel video di cosa si tratta, rimarrete sorpresi!