NEWS - Risultati della ricerca:

28-09-2017

PROSSIMO NAMING DAY A MILANO IL 28/09/2017

È stata stabilita la data del prossimo Naming Day, il workshop formativo e...

leggi..

16-05-2017

Lezione di iniziazione al Brand Naming in lingua francese all'Università Cattolica di Milano

Martedì 16 maggio 2017, la Professoressa Maria Teresa Zanola accoglie la...

leggi..

29-04-2017

La scuola di Management Professional Datagest dà voce al Brand Naming

Il 29 aprile Béatrice Ferrari tiene una lezione a Bologna agli studenti...

leggi..

01-10-2015

NOBIKA il nuovo brand di occhiali nato dalla mente italiana e dalla mano giapponese

NOBIKA è il nome identificato dalla squadra guidata da Béatrice Ferrari per...

leggi..

15-12-2014

« QUTWEET » Un simpatico brand name per la colorata capsule collection firmata Fendi

Il nome del brand nasce dalla collaborazione tra la Fendi Adele S.r.l e...

leggi..

16-09-2014

Competenza e flessibilità con la piattaforma per la business mobility COMBENIA

Dalla collaborazione tra DS Group, azienda italiana presente da oltre 20...

leggi..

16-04-2014

Nuova iniziativa di ItaliaProfessioni per il Brand Naming

ItaliaProfessioni, l’associazione dei Professionisti aderente ad Unione...

leggi..

24-03-2014

Béatrice Ferrari interviene alla Confindustria di Reggio Calabria per il gruppo Giovani Imprenditori

Il Presidente Gruppo Giovani Angelo Marra ha organizzato venerdì 21 marzo un...

leggi..

21-01-2014

FEEL DESIGN, UN NUOVO NOME NEL MONDO DEL E-COMMERCE

Un e‐commerce innovativo dal nome semplice di respiro internazionale con la...

leggi..

13-11-2013

Il Brand Naming in Fiera degli Eventi BTC 2013 a Firenze

Béatrice Ferrari ha spiegato “il nome giusto come fattore di successo per un...

leggi..

15-10-2013

Una nuova lezione di Brand Naming con Béatrice Ferrari presso l’Università Bocconi

Imparare ad analizzare un Brand Naming dal punto di vista verbale -...

leggi..

30-09-2013

IL BRAND NAMING VA IN SCENA IL 3 OTTOBRE 2013 A MILANO

In occasione della SETTIMANA DELLA COMUNICAZIONE, Béatrice Ferrari...

leggi..

16-09-2013

La storica rubrica di Brand Naming curata da Béatrice Ferrari cambia veste insieme al restyling della rivista Comunicando

La rivista radicalmente trasformata dà maggior spazio a interviste,...

leggi..

05-07-2013

Continua la collaborazione di Béatrice Ferrari con la Domus Academy di Milano.

Giovedì 20 giugno 2013 si è tenuta una nuova lezione di “Brand Naming” per...

leggi..

22-05-2013

Promuovere e difendere l’italianità grazie al connubio tra Brand Naming e Proprietà Intellettuale.

Il Consorzio Olivicolo Italiano Unaprol in collaborazione con il Salone...

leggi..

29-11-2012

Un Naming Day organizzato dalla Camera di Commercio di Bergamo

Bergamo. L’Ufficio Brevetti e Marchi della Camera di Commercio di Bergamo ha...

leggi..

27-11-2012

Lezione di approfondimento al Brand Naming all'Università Commerciale L.Bocconi

Milano. Béatrice Ferrari ha tenuto una lezione di iniziazione al brand...

leggi..

26-11-2012

Béatrice Ferrari alla Domus Academy: formazione al brand naming per i luxury goods

Milano. Béatrice Ferrari è stata di nuovo ospite della prestigiosa scuola di...

leggi..

21-05-2012

Da Polimeri Europa nasce Versalis, il nuovo volto della chemicals di Eni

Polimeri Europa, azienda chimica leader in Italia e in Europa, opera un...

leggi..

15-05-2012

Intervento di Brand Naming all’Università degli Studi di Parma

Parma: Intervento formativo all’Università degli Studi di Parma in un...

leggi..

15-04-2012

Béatrice Ferrari collabora con RossettiDesign per creare l’identità dell’olio Venterra

Milano: Béatrice Ferrari collabora con la società RossettiDesign per...

leggi..

25-09-2011

Tandem di successo per la creazione di Altiplena, una nuova identità nel mondo del biologico

Milano: Béatrice Ferrari per il naming e Claudia Maria Bertola per il...

leggi..

19-07-2011

Naming Day: collaborazione vincente tra Béatrice Ferrari e la società Bugnion Spa

Milano: si è concluso con grande successo il ciclo di Brand Naming Day...

leggi..

05-11-2010

Béatrice Ferrari firma la nuova caramella Moramor per Horvath - Lindt & Sprüngli

Milano. Béatrice Ferrari tiene a battesimo il nuovo nome della caramella...

leggi..

02-05-2010

Restyling del marchio Alberto Guardiani

Nell’ambito di Synesia®, marca che riunisce professionisti qualificati in...

leggi..

16-10-2009

Il via alle giornate di formazione al brand naming: benvenuto al Naming Day!

Dal mese di Aprile 2009, Béatrice Ferrari propone incontri mensili di...

leggi..

14-11-2008

Synesia: il Professional Linking al servizio del Branding

Béatrice Ferrari, massima esperta di brand naming in Italia, lancia un...

leggi..

10-09-2006

Comunicando & Béatrice Ferrari: e Rubrica di Brand Naming Fu!

Milano: Settembre 2006, mese ed anno della nascita della collaborazione tra...

leggi..

STAMPA - Risultati della ricerca:

2017/02 Bar, ristoranti, bistrot … Scegliere il nome migliore per un locale

Il magazine Mixer, mensile dedicato ai professionisti del mondo Horeca, invita i lettori a una riflessione sui nomi dei locali. Con l’aiuto di Béatrice Ferrari, l’articolo rintraccia le regole e le tendenze capaci di orientare chi è in cerca di un nome giusto, efficace e duraturo. Dai nomi che integrano il n° della strada in cui si trova il locale come il famoso CORSO COMO 10, a quelli che valorizzano una persona come CARA PINA, dalle semplici parole di dizionario come BUBBLES (sostantivo inglese) o RIMANI (verbo coniugato italiano) a combinazioni esplicite come BIANCOLATTE, le tendenze e gli spunti sono numerosi… Con alcune strategie fondamentali da non sottovalutare però!
Mixer Planet 2017-293

 Leggi l'articolo

2016/03 Il successo di un vino parte dal nome e dall’etichetta

Questo articolo uscito su “De-gustare” - la rivista enogastronomica associata al Sole 24 Ore - è dedicato all’evento sul branding nel mondo del vino, organizzato da esperti degli studi Bugnion e Doni&Associati e tenutosi a Firenze, al quale hanno partecipato i nomi italiani più importanti del settore. In un ambito, come quello del vino, dove la competizione è spietata è importante distinguersi, grazie soprattutto ad un etichetta e ad un nome originale. Di ciò hanno parlato rispettivamente Massimo Mazza, esperto di comunicazione strategica specializzato nella creazione di etichette, e Béatrice Ferrari, esperta di naming. Inoltre, Paola Stefanelli, avvocatessa di Bugnion,  ha discusso circa la necessità di proteggere i brand del vino nel mondo. 

"Il successo di un vino parte dal nome e dall’etichetta", leggi l'articolo 

2015/12 Ecco gli ingredienti per la creazione di un brand name giusto

In questa nuova intervista rilasciata da Béatrice Ferrari al magazine online di inJob, vengono svelati alcuni segreti della sua specialità di brand naming: citando piccoli nomi diventati grandi quali Nike, Blablacar, Virgin o Moleskine l'esperta invita a riflettere sulle caratteristiche di un nome giusto, ovvero un nome che ‘funzioni' e non solo un nome che 'piaccia’.
Dal riconoscere il compito strategico del nome, al percorrere i 4 passi della metodologia D.E.S.C. per la sua identificazione, Béatrice Ferrari fa capire quanto sia importante orientare il processo creativo verso l'ideazione di un nome distintivo - e non descrittivo - per consentire la costruzione di un brand capace di capitalizzare al meglio il valore nel corso degli anni.

‘Come trovare il nome di un nuovo prodotto?’ Leggi l’intervista.

2015/07 Brand Naming del settore beverage

L'ultimo numero di Graphicus, rivista storica nata nel 1911 a Torino, è dedicato al tema del beverage: un settore dinamico, un ambito produttivo in cui scelte e azioni sul design di prodotto s'intrecciano con le strategie e gli strumenti di comunicazione. In questo articolo Béatrice Ferrari parla del naming settoriale e spiega quale metodologia seguire per ideare un nome davvero vincente.

 Leggi l'articolo

2015/06 La polemica relativa ai "forestierismi linguistici" continua...

Salvalingua, il programma condotto da Francesco Vergovich e Massimo Persotti,  invita a riflettere sul modo in cui il fascino e il valore della lingua italiana vengano purtroppo sottovalutati. Béatrice Ferrari interviene per sottolineare quanto la mancanza di consapevolezza del potenziale dell’italiano spinga troppo spesso ad usare  inutili "forestierismi linguistici" anziché far evolvere parole già esistenti o creare neologismi ‘di casa'. Ascolta il dibattito completo su Tele Radio Più.


2014/05 Visioni Mediterranee - Confindustria di Reggio Calabria

Un intervento breve e sintetico destinato a dare gli strumenti per identificare nomi di brand efficaci. Il pubblico è composto da giovani startupper, da imprenditori e da investitori interessati a sostenere progetti validi ed innovativi. A cosa serve il nome della nuova attività? L’identità di un progetto comincia dal nome: fattore strategico da pensare a lungo termine e su cui capitalizzare, esso deve adeguarsi all’evoluzione del progetto non limitarlo. Come comunicare efficacemente attraverso una unica parola destinata a durare nel tempo? Questi sono gli argomenti trattati da Béatrice Ferrari in questi 15 minuti dedicati all'argomento del Brand Naming.


2014/02 FERRARI : una nomea confermata a livello mondiale

Proprio in questi giorni Ferrari è stato proclamato come marchio più influente al mondo. Secondo l’annuale classifica di Brand-finance, il marchio del Cavallino Rampante è immediatamente riconoscibile ovunque e da chiunque, anche dove ancora non ci sono strade.
Ma cosa si cela dietro il nome Ferrari, cosa comunica il logotipo, i colori e il simbolo? È l’occasione per condividere l’analisi del famoso brand effettuata da Béatrice Ferrari insieme a Martina De Rui nel 2005 in occasione dell’apertura del primo Ferrari Store di Piazza Liberty a Milano. E per scoprire che già nel 2003 Ferrari era il marchio più ricercato sul web....

 Analisi Brand Ferrari

2013/11 Beatrice Ferrari e ItaliaProfessioni: un esperimento di Brand Naming riuscito

L’incontro sul Brand Naming organizzato da ItaliaProfessioni, l’associazione dei professionisti di Confcommercio Milano, ha visto come testimone d’eccezione Béatrice Ferrari, massima esperta del settore. Dato il riscontro positivo e i numerosi partecipanti all’evento, l’ intenzione è di ripetere il format di apprendimento per permettere ai soci e non, di approfondire con un nuovo appuntamento formativo, l’affascinante e complesso percorso del Brand Name.

*FonteUnioneinforma, mensile di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza

 Leggi l'articolo

2012/11 Brand naming, quando il successo di un'azienda comincia dal nome

Una marca senza un nome adeguato non avrà mai un grande consenso nel mercato. È per questo motivo che sono sempre più numerose le imprese che si dedicano con maggiore attenzione alla ricerca del “nome migliore”. Béatrice Ferrari, relatrice del convegno dedicato alla marca e al brand naming organizzato dalla Camera di Commercio di Bergamo, rilascia un’intervista al settimanale bergamasco “La Rassegna”, nella quale fornisce preziosi consigli per la creazione e scelta del nome giusto, tra esempi di nomi di successo e altri da dimenticare.

 Leggi l'articolo

2012/06 Beatrice Ferrari affianca l'agenzia di strategic design Inarea nell'individuazione del nome VERSALIS

Milano, 9 maggio 2012 - Il nuovo volto della chimica Eni è VERSALIS. Nasce dal rebranding di Polimeri Europa, che rappresenta il segno tangibile della strategia di rilancio e testimonia un rinnovamento di rilevanza storica per la chimica Eni.


2011/07 Béatrice Ferrari: una lunga fedeltà al naming

Inizia con questo post una serie di interviste destinate a raccontare il punto di vista di chi il naming lo fa, più o meno quotidianamente, e magari da diversi anni. La serie non poteva non iniziare con Béatrice Ferrari, un’autorità nel settore.

2011/01 Creativi con criterio

“Nata dall’iniziativa di Béatrice Ferrari, Synesia riunisce professionisti altamente specializzati e competenti nell’ambito del branding. Che siano creativi, giuristi, commerciali o ricercatori, questi esperti rispondono a una serie di criteri di selezione e si impegnano a lavorare secondo precisi standard qualitativi. Indipendenti, volenterosi ed entusiasti di garantire al cliente progetti competitivi su misura“. Questa è la frase introduttiva dell’intervista a Béatrice Ferrari sulla Rivista NC. Continuate a leggere! Rivista NC.

 Leggi l'articolo

2010/10 “Col brand le imprese vendono un mondo”

Giandomenico Spinelli intervista Béatrice Ferrari a proposito dell’ultima classifica “BEST GLOBAL BRANDS 2010” pubblicata quest’anno da Interbrand. Quali opinioni sull’andamento? Chi sale nel ranking, chi scende, chi esce e perchè? Béatrice Ferrari parla anche della sua esperienza personale di Brand Naming Expert.
La Gazzetta dell’economia

2009/07 Intervista di Helga Ogliari a Béatrice Ferrari

Helga Ogliari, creatrice del sito La mia carriera.it, intervista di persona Béatrice Ferrari. Cosa significa la disciplina del Brand Naming? Cosa rende un brand di successo? Come si sviluppa l’ attività di consulenza di Synesia? Quali sono le regole per la creazione del nome, per creare un nome di successo? Quali sono le possibilità di azione di un libero professionista che voglia creare una sua realtà? Qual è la storia di Béatrice Ferrari e com’è diventata una figura di spicco in Italia come Brand Naming Expert? Raccontare le marche attraverso il nome è anche l’obiettivo del libro “Brand Name Stories“, opera pubblicata da Béatrice Ferrari e Linda Liguori. Un esempio è la nascita del brand YAHOO!, il cui significato non è assolutamente ovvio come sembra… Scoprite nel video di cosa si tratta, rimarrete sorpresi!

2005/04 LifeGate: Brand name stories

Presentazione dell’uscita del nuovo libro pubblicato da Béatrice Ferrari e Linda Liguori. Perchè «Apple» si chiama Apple? Cosa significa davvero «YAHOO!» ? Questo libro ci aiuta a scoprirlo.

 Leggi l'articolo

1999/12 Internet manda in pensione il logo

Nel lontano 1999 Béatrice Ferrari affermava: ” Le aziende che operano on-line devono possedere un marchio facilmente pronunciabile, memorizzabile e che desti piacevoli emozioni in modo tale che i navigatori di qualsiasi paese del mondo possano riconoscerlo. Perché presto il mercato si chiamerà rete”. A voi giudicare se ha avuto ragione…! Italia Oggi

 Leggi l'articolo

1999/03 “Ma con questi nomi, le banche italiane non vanno lontano”

“Ma con questi nomi, le banche italiane non vanno lontano”. In questo articolo del lontano 1999, Béatrice Ferrari conferma che sui nomi delle banche c’è molto da fare. “Il problema è uno solo: convincere gli anziani signori dei consigli d’amministrazione che il nome, oggi, dev’essere comprensibile in tutto il mondo. Riuscirci è un’impresa disperata. La Cassa di Risparmio di Verona, per esempio, ci aveva chiesto una consulenza per cambiare nome. Poi non se l’è sentita e ha fatto da sè, ha deciso di chiamarsi Cariverona Banca. Un nome sbagliatissimo, che lega a una città , non può avere respiro internazionale.” Archivio Corriere della Sera