NEWS - Risultati della ricerca:

17-03-2015

« COAST SOCIETY » Un nome giramondo per il nuovo brand di beachwear sartoriale Made in Italy


Il nome si riferisce ad una linea di costumi da bagno per uomini creata...

leggi..

16-09-2014

Competenza e flessibilità con la piattaforma per la business mobility COMBENIA

Dalla collaborazione tra DS Group, azienda italiana presente da oltre 20...

leggi..

21-01-2014

FEEL DESIGN, UN NUOVO NOME NEL MONDO DEL E-COMMERCE

Un e‐commerce innovativo dal nome semplice di respiro internazionale con la...

leggi..

22-05-2013

Promuovere e difendere l’italianità grazie al connubio tra Brand Naming e Proprietà Intellettuale.

Il Consorzio Olivicolo Italiano Unaprol in collaborazione con il Salone...

leggi..

27-11-2012

Lezione di approfondimento al Brand Naming all'Università Commerciale L.Bocconi

Milano. Béatrice Ferrari ha tenuto una lezione di iniziazione al brand...

leggi..

25-09-2011

Tandem di successo per la creazione di Altiplena, una nuova identità nel mondo del biologico

Milano: Béatrice Ferrari per il naming e Claudia Maria Bertola per il...

leggi..

04-03-2011

Collaborazione con Bonduelle per il battesimo della gamma 'Conserve Vegetali'

«Cuore di Raccolto, Insiemi Gustosi, Sfiziose per Natura e Allegrie di Mais»
...

leggi..

PORTFOLIO - Risultati della ricerca:

KOAN Coin

STAMPA - Risultati della ricerca:

2014/03 BLISS: l’emozione sta nel nome

Amore ed emotività sono i temi di questo numero della rubrica ‘Comunicando’. Il nome di un brand è un elemento sensoriale che coinvolge, seduce e racconta, facilita la comunicazione e suscita emozioni. Il Brand del Mese è BLISS, nota marca di gioielli che già nel nome evoca scintillii e luccichii. Nella rubrica si parla di Naming dell’Amore, si racconta dell’origine di San Valentino, dal latino ‘valentinus’, aggettivo che significa “gagliardo, adatto al matrimonio” e di molti Brand Name legati all’amore da scoprire nell’articolo allegato! Comunicando 2014-01

 Leggi l'articolo

2013/11 Anche nell’ EMOTIONAL BRANDING l’importanza è nel NOME

Nell’era dell’emotional branding la funzione principe del brand è coinvolgere, emozionare ed incuriosire il consumatore target. Così fa “CocaCola” con il suo: “Condividi questa CocaCola con…” o “Ferrero” con “Nutella sei tu” ed è per questo molto importante scegliere un nome che stimoli l’immaginazione, che non si focalizzi sul prodotto. È più facile costruire storie avvincenti attorno ad un nome come “Bacio” o “Ciocobon”? Non serve risposta per poter affermare che “il nome è l’essenza dell’emozione”. Pubblicità Italia

 Leggi l'articolo